SAT - Societa' Autostrada Tirrenica p.A.

 

AUTOSTRADA A12 LIVORNO–CIVITAVECCHIA

PROGETTO DEFINITIVO: Completamento A12 – Cecina-Civitavecchia 
Tratto: GROSSETO SUD - ANSEDONIA, Lotto 4 e Lotto 5B.

Infrastruttura strategica di preminente interesse nazionale le cui procedure di approvazione sono regolate dall’Art. 161 del D.Lgs. 163/2006.

Decreto Legislativo n. 50/2016, art. 216 comma 3 e 27.
Delibera ANAC n. 924 del 7 settembre 2016.

AVVISO DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO DI APPROVAZIONE DEL PROGETTO DEFINITIVO CON VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE, FORMAZIONE DELL’INTESA STATO – REGIONE IN MERITO ALLA LOCALIZZAZIONE DELL’OPERA E DICHIARAZIONE DI PUBBLICA UTILITA’ AI SENSI DEGLI ARTT. 165 - 166 COMMA 2, 167 COMMA 5 e 183 D.LGS 12 APRILE 2006 N. 163.

 

 ELENCO DITTE PROPRIETARIE CON RELATIVI DATI CATASTALI E PIANI PARTCELLARI RICADENTI NEL

 

LOTTO 4


COMUNE DI ORBETELLO

Elenco Ditte Catastali

Piani Particellari: Tav 1

 

COMUNE DI MAGLIANO

Elenco Ditte Catastali

Piani Particellari: Tav 1Tav 2Tav 3Tav 4

 

COMUNE DI GROSSETO

Elenco Ditte Catastali

Piani Particellari: Tav 1Tav 2Tav 3Tav 4Tav 5Tav 6

Tav 7Tav 8Tav 9Tav 10

 

LOTTO 5B

 

COMUNE DI CAPALBIO

Elenco Ditte Catastali

Piani Particellari: Tav 1


COMUNE DI ORBETELLO

Elenco Ditte Catastali

Piani Particellari: Tav1; Tav 2; Tav 3; Tav 4; Tav 5; Tav 6; Tav 7; Tav 8; Tav 9; Tav 10; Tav 11

 

 

 

 

 

 

 

 

 

12 maggio 2011 Presentato il Progetto di Archeologia Preventiva

 

Il 12 maggio 2011, presso il Parlamentino del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici del Ministero delle Infrastrutture è stato presentato il “Progetto di Archeologia Preventiva”, risultato di un complesso studio compiuto dal Centro per lo Studio delle Trasformazioni del Territorio (CeSter) dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, a cui SAT ha affidato l’incarico di impostare e avviare un “Programma di studi archeologici da eseguire preliminarmente alla progettazione definitiva dell’autostrada Tirrenica”.

Questo Programma di Studi, che nel giro di pochi mesi da “Progetto di Archeologia Preventiva” è diventato parte integrante della progettazione definitiva dell’opera elaborata da parte di SPEA, ha consentito ai progettisti di SPEA e agli archeologi del CeSter di lavorare fianco a fianco nelle analisi delle criticità, nell’individuazione delle soluzioni e quindi nella scelta del tracciato che andrà in sovrapposizione all’Aurelia, opportunamente ampliata e “rifatta”.
La complessità della materia ha determinato un approccio diverso ed assolutamente nuovo per un progetto autostradale: far precedere ed accompagnare la scelta del tracciato e lo sviluppo della progettazione delle opere con un’analisi rigorosamente scientifica del “rischio archeologico”, anche nell’obiettivo di prevenire e/o minimizzare gli impatti nelle successive fasi di esecuzione dei lavori.

SAT, quindi, ancora una volta, ha dato prova di essere particolarmente attenta a tutte quelle criticità da sempre incontrate per lo sviluppo del progetto dell’Autostrada Tirrenica: la fragilità del sistema ambientale di costa, la delicatezza ed il particolare valore naturalistico e paesaggistico dei territori attraversati, la preziosità delle preesistenze archeologiche.